Piacere a una donna: come capire se lei ha un debole per te 9


piacere a una donna

piacere a una donna come si capisce

Incontrate la donna che vi piace, magari l’avete appena conosciuta oppure è la vostra collega o la vicina di casa. Vi domandate quante chance avete di rimorchiarla. Cosa fate? come capite di piacere a una donna? La mente femminile è un enigma imperscrutabile per l’uomo ma l’attrazione si può riconoscere. La donna ci trasmette inconsciamente dei segnali quando è attratta dalla presenza di un uomo. Imparando a decifrarli è possibile capire se quella donna ha un debole per noi, e agire di conseguenza.

Piacere a una donna: i segnali indicativi

  • Parlando con lei. Il tono della voce cambia se lei è timida sarà più morbido. Potrebbe iniziare a giocare con i capelli o aggiustarsi i vestiti. Un altro segnale indice di attrazione è se ride alle vostre battute, anche quelle più stupide, e se non riesce a guardarvi negli occhi. Controllate il suo sorriso, se le piaci ti sorriderà in continuazione e non riuscirà a nascondere la forte emozione. Se invece non è interessata ti guarderà incuriosita senza esprimere emozioni.
  • Attenzione ai corteggiamenti. A volte le donne possono corteggiare per gioco un amico o un uomo con cui hanno confidenza. Questo modo di flirtare può essere frainteso se non si conosce bene la donna in questione. Bisogna essere consapevoli che a volte le donne flirtano inconsapevolmente come modo di fare. A loro piace fare cose poco banali se hanno un debole per un uomo. Quindi tutto sta nel valutare se con te flirtano più del solito.
  • Cerca contatto fisico. Verifica la sua volontà nel cercare un contatto fisico, un abbraccio. Prendi nota se ti urta accidentalmente. Questo è un vecchio stratagemma delle donne a cui piace un uomo. Se cercano delle scuse per mettere le mani addosso in continuazione, allora siete sulla strada giusta.
  • Il modo in cui guarda. Se la donna è attratta poserà il suo sguardo su di voi molto spesso. Questo può essere un segnale di piacere. Se si volta in fretta sta ancora cercando il momento giusto di farsi avanti.
  • Cosa fanno le sue amiche. Se notate sguardi, chiacchiericcio e risatine alle vostre spalle da parte delle sue amiche, significa che lei ha parlato di voi con loro. In alcuni casi gli amici di lei potrebbero venire a dirvelo. Se arrivate nel mezzo di una conversazione fra lei e le sue amiche e la conversazione si blocca di colpo, probabilmente si stava parlando di voi. Sarebbe buona cosa investigare un po’ tra i suoi amici per scoprire quanto le piaci.
  • Richieste di aiuto. Se vi capiterà di piacere a una donna è molto probabile che prima o poi colga l’occasione di fare “la damigella in pericolo”. Richieste come “Ho freddo” o “non mi sento male” sono un implicita richiesta della vostra assistenza e la volontà di avvicinamento affettuoso. Ecco un ottima occasione per farvi avanti.
  • Il linguaggio del corpo. Capire di piacere a una donna osservando il linguaggio del suo corpo è più sicuro di strizzatine d’occhio e ammiccamenti vari. I gesti inconsapevoli come la posizione del corpo rivolta verso di voi denotano apertura. Mentre incrociare gambe o braccia stanno a significare chiusura. Investite denaro in un buon libro sul linguaggio del corpo femminile darà i suoi frutti.
  • Disponibilità. Notate attentamente le sue attenzioni nei vostri riguardi. Se lei è sempre pronta ogni volta che le chiedete qualcosa, una penna, una gomma , un bicchiere d’acqua, le piacete! Insistete con qualcosa di sempre più impegnativo. Ma non troppo! La corda potrebbe rompersi.
  • Complimenti. Se lei appoggia le vostre tesi, si complimenta per cose futili e caratteristiche irrilevanti del vostro carattere. Questo avviene soltanto durante questa fase. In futuro scordatevelo. Le donne tendono sempre a smontare le opinioni maschili. Approfittatene e cercate di farvi adulare il più possibile.
  • Infine un consiglio. non perdete troppo tempo ad analizzare il vostro livello di attrazione. Datele le giuste opportunità e cercate di passare un discreto lasso di tempo in sua compagnia (mai troppo però). In sostanza lasciate agli eventi fare il corso naturale. Piacere a una donna non vuol dire necessariamente starci bene insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 commenti su “Piacere a una donna: come capire se lei ha un debole per te

  • apiro

    pure a me interessa capire se esiste questa variante di cougar tipo casalinga desperada frigida che vorrebbe essere cougar puma ma non ci riesce perchè è condizionata da un educazione troppo all’antica. secondo voi l’espressione cougar nerd potrebbe essere calzante?

  • Enrica DuBois

    Prima di piacerti un uomo lo devi conoscere. Di solito parlandoci scatta la chimica e sento le vampate. Poi penso che lo capisca subito che mi piace.

  • Jefferson

    I belli sono abituati ad essere corteggiati. Io preferisco corteggiare soprattutto quelle che non mi cagano.

  • Gerardo Pesci

    Le donne hanno dei parametri di bellezza molto differenti rispetto a quelli maschili. È molto strano come alcune di loro possano accompagnarsi con uomini molto più anziani di loro o dall’aspetto orrendo come succede sempre più spesso oggi come oggi.

    • Clemente

      Quelle a cui ti riferisci tu non lo fanno per piacere ma per denaro. Poi non voglio negare che ci sia qualche rara eccezione che conferma la regola per carità, ma si riconoscono al volo e di sicuro non ne parlano ne in tv ne i giornali

  • Peppe Murolo

    Se le piaci non c’è bisogno di fare niente, fanno tutto loro ma si è perso l’istinto dell’uomo cacciatore per colpa di queste donne troppo aggressive.

    • apiro

      esistono secondo voi donne che vogliono essere cougars, che vogliono relazioni con ragazzi ventenni o più giovani ma l’educazione che hanno ricevuto le blocca nell’approccio. Se esistono vi è un termine per definirle?