Linee guida per scrivere sms a una ragazza e farsi rispondere 8


Scrivere sms a una ragazza

Come scrivere sms a una ragazza

Devi mandare un sms a una ragazza ma non sai da dove cominciare? Scrivere sms a una ragazza è un’opportunità di arrivare al suo cuore e bisogna giocarsela al meglio, seguendo alcune linee guida per scrivere sms semplici ma di sicuro impatto.

Per chi è cresciuto con Facebook e Watshapp, gli sms sono il mezzo di comunicazione più usato quando si vuole iniziare a parlare con una ragazza. Soprattutto perché basta inviarle una richiesta o invitarla su uno di questi social network. Per far si che le cose vadano avanti però, è essenziale sapere come mantenere vivo il discorso anche tramite i famigerati “brevi messaggi di testo” o sms che dir si voglia, senza rovinare tutto al primo tentativo.

Scrivere messaggi offre l’indubbio vantaggio di poterlo fare senza l’imbarazzo e le amnesie che potrebbero assalirci durante una telefonata o una conversazione faccia a faccia. Tuttavia, la praticità e il senso di anonimato ci portano spesso ad usare comportamenti sgradevoli quando siamo dietro la tastiera.

Come inviare sms a una ragazza e farsi rispondere

Partiamo dal presupposto che chi scrive un sms a una ragazza, ha un obbiettivo primario da raggiungere: farsi rispondere. Per quale il motivo? Semplice, evidentemente si hanno delle mire verso quella ragazza, e dal semplice messaggio si vuole passare a una telefonata. AL telefono si può chiedere un incontro e infine può nascere una relazione vera e propria. L’unica cosa da evitare è far finire la conversazione prematuramente a causa di una mossa troppo azzardata. Ecco perché è necessario sapere quali argomenti è meglio trattare e cosa invece sarebbe opportuno evitare quando si scrivono sms a una ragazza.

Cosa scrivere in un sms a una ragazza.

1) Presentazioni.

È bene presentarsi per nome, la buona educazione non guasta mai. Aggiungere qualche dettaglio su di voi e su cosa vi accomuna. Spiegare dove siete venuti in contatto, dal momento che non tutte le ragazze si ricordano ogni ragazzo con cui hanno avuto a che fare sui siti di incontri, o a cui hanno dato il numero di telefono. Questo dà anche la possibilità di trovare modi creativi per farle ricordare di voi e continuare a scambiare messaggi.

2) Essere brevi ma concisi.

Allo stesso modo è bene non allargarsi troppo con chi si è appena conosciuto, mantenere i primi messaggi puliti e semplici non aggiungendo troppe informazioni a cui potrebbe non essere interessata. Dìte ciò che dovete dire con un po’ di vigore e mantenete il tono familiare per dopo.

3) Mantenere un tono leggero e poco impegnativo.

La prima volta non chiedetele  cosa ne pensa dell’attuale situazione politica. Iniziare con argomenti facilmente digeribili. Se invii un messaggio di apertura troppo pesante, potrebbe diventare strana. Iniziate le chat con argomenti casuali e introduttivi al solo scopo di mantenere aperta la conversazione.

4) Controllare la grammatica e usare frasi corrette.

Troncare le parole, e usare lo slang degli sms era accettabile fino agli anni ’90 quando i telefoni cellulari avevano un limite di caratteri limitato. Ma sui cellulari ultra tecnologici di oggi, continuare a digitare parole incomprensibili piene di k renderà incomprensibili anche i nostri sms, e ci farà sembrare qualcuno a cui la professoressa d’italiano è mancata tutto l’anno scolastico.

5) Rispondere quando la conversazione lo richiede.

Perché rispondere a un messaggio di testo è fondamentalmente sintomo di buone maniere. E se tendi a rispondere troppo tardi, le sembrerà che tu non sia interessato a lei. È anche vero che le risposte immediate potrebbero farti sembrare poco riflessivo. Quindi sii consapevole del tempo che impieghi a rispondere. Medita i tempi in cui rispondere, a volte va bene rispondere subito mentre in altri casi è meglio tergiversare.

Cosa è meglio evitare quando si invia un sms a delle ragazze

1) Inviare enormi quantità di sms.

L’sms è uno strumento semplice da usare, con le offerte telefoniche dei gestori è anche economico, ma state attenti a non esagerare. Scriverne troppi ti farà sembrare disperato di attenzioni. Rispondere a decine di messaggi inviati spasmodicamente dalla stessa persona è alquanto irritante per chiunque. Bisognerebbe limitarsi a inviare non più della stessa quantità di sms ricevuti.

2) Offendersi se non risponde.

Quando lei non risponde immediatamente non ci si può arrabbiare con lei. All’inizio è bene chiederle se è tutto a posto e al limite se c’è qualcosa che non va. Potrebbe essere impegnata in qualcosa di più serio che rispondere ai vostri sms. Arrabbiarsi con lei se non risponde, soprattutto se non non c’è ancora niente tra voi è decisamente oltraggioso. Non è un bene per l’inizio di un rapporto ancora allo stato ipotetico.

3) Usare troppi emoticons.

Gli emoticons sono quelle faccine di cui le varie chat e applicazioni di messaggistica per dispositivi mobili sono bellamente forniti. Ora, usarne qualcuna all’inizio o alla fine di una conversazione tramite messaggi di testo, potrebbe anche essere simpatico, ma rimpinzarne ogni periodo o frase della conversazione potrebbe risultare stucchevole o addirittura infantile. E poi usarne in eccedenza ne toglie anche la loro naturale simpatia.

4) Mandarle messaggi fuori orario.

Una cosa da non fare quando si inviano messaggi ad una ragazza è farlo in orari non consoni. Non si può pretendere che accetti messagini in orari notturni se vi siete scambiati i numeri solo il giorno prima. Oppure quando è al lavoro, o a scuola o sta in famiglia. Brevi sms singoli vanno bene, ma importunarla quando è impegnata la potrebbe decisamente infastidire.

5) Usare un linguaggio inappropriato.

Soprattutto parole che attaccano la femminilità. Se sei uno di quelli che si illudono che tutte le ragazze si innamorano dei cattivi ragazzi in un modo o nell’altro, forse è meglio dimenticarsi gli sms.

Anche se interloquendo tramite sms si rimane dietro a un monitor, non sentitevi il permesso di dire qualsiasi cosa. Si è pur sempre sottoposti alle regole di una normale conversazione. Ma vi basterà seguire queste regole per mantenere la conversazione sana e continuare a poter mandare sms a una ragazza senza paura di commettere errori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 commenti su “Linee guida per scrivere sms a una ragazza e farsi rispondere

  • Roger

    Ho rimorchiato parecchie ragazze tramite sms. A loro piace scrivere e leggere le risposte di uno che probabilmente nemmeno conoscono, si stuzzicano con poco quando gli fai correre la fantasia.

    VA:F [1.9.22_1171]
    +1
  • Lucio

    Le ragazze ricevono centinai di messaggi al giorno, probabilmente non ce la fanno neanche a rispondere a tutti. Se vedono una foto di qualcuno che gli piace allora lo leggono e magari rispondono solo per la foto. Nella maggior parte dei casi i loro interessi si limitano ai quei tre o quattro aspetti di un uomo.

    VA:F [1.9.22_1171]
    +1
    • Sergio

      Solo le italiane se la tirano tanto. In altri paesi sono le ragazze che chiamano i ragazzi, gli mandano i messaggi e fanno proposte piccanti. Purtroppo i maschi italiani sono talmente stupidi che gli stanno sempre dietro a sbavare e quelle se ne approfittano.

      VA:F [1.9.22_1171]
      +1
  • Plumbe

    Il segreto sta nel fare domande originali, un po’ fuori dagli schemi. “Come ti chiami?” “quanti anni hai?” “Da dove dgt?” sono domande che si sentiranno fare mille volte al giorno nei messaggi in chat e ormai non li leggono neanche.

    VA:F [1.9.22_1171]
    +1
  • Luca

    Se vuoi che le ragazze rispondano ai tuoi messaggi bisogna essere un po’ arroganti con loro, presupporre di sapere già cosa a loro piace (tanto a loro non lo sanno) e accampare diritti che non si hanno. Tanto sono donne no?

    VA:F [1.9.22_1171]
    +2
    • GIADA

      Non male come strategia, il fatto è che poi gli uomini che usano questa strategia non hanno le palle per portarla avanti fino alla fine, gli basta raggiungere il loro scopo principale: la camera da letto e poi fuggono. Veramente patetici, quando arrivano al traguardo si ritirano.

      VA:F [1.9.22_1171]
      -2
  • Tullio De sio

    Alle donne piace l’uomo che insiste, e per questo a volte fuggono per farsi inseguire. Il problema è che fuggono anche se non gli piaci, e magari ti danno anche del molestatore. Il giorno che riuscirò a capirle accenderò un cero.

    VA:F [1.9.22_1171]
    -1
  • Doctor K

    Che alle ragazze non piace un linguaggio inappropriato lo dite voi, la mia ex si eccitava da matti quando dicevo le parolacce e a letto per farle fare più roba la insultavo pesantemente

    VA:F [1.9.22_1171]
    +1