Siti di incontri gratuiti o a pagamento? 9


siti di incontri gratuitiChiunque abbia usato siti di incontri gratuiti con scarsi risultati, si sarà chiesto, se quelli pagamento diano risultati migliori. Pagare equivale a ricevere dei servizi in più, è lecito pensare, ma non è sempre vero.

Di norma i più noti siti di incontri a pagamento (Adultfriendfinder, Incontriadulti, Sessoclandestino, ecc) hanno un aspetto curato, privi di fastidiose pubblicità che interferiscono nella ricerca. Hanno più frequentatori, foto di qualità e l’abbinamento dei profili sembra essere superiore ai siti si incontri gratuiti.

Ma per conoscere e incontrare persone vere, e fare incontri sicuri questo potrebbe non bastare! Ricordate – il miglior sito è quello dove troverete il maggior numero di persone vicine a voi”.

Ai nuovi arrivati ​​del dating su Internet, consiglio di passare un po’ di tempo guardando alcuni siti di incontri gratuiti prima di sottoscrivere un abbonamento su quelli a pagamento. Tutti danno l’opportunità di fare qualche ricerca, e di sfogliare qualche profilo. Questo li aiuterà ad evitare alcune insidie.

Siti di Incontri gratuiti

Gli incontri online sono un grande business. Ma fortunatamente qualcuno ha capito che non tutti possono permettersi di pagare per trovare l’anima gemella. Attenzione però! Molti sembrano essere siti di incontri gratuiti, ma non è così. Navigando sul web potreste leggere affermazioni come:

  • Iscrizione gratuita!
  • Libero di aderire!
  • Sfoglia i profili gratuitamente!

Cercano solo di attirare l’attenzione, vogliono far conoscere le proprie offerte. I siti di incontri gratuiti di solito generano reddito dai banner pubblicitari. Pur avendo tutte le funzionalità di un sito di incontri a pagamento, potrebbe avere un layout meno attraente, le immagini di piccole dimensioni e diversi annunci irritanti sulle sue pagine. Molti di questi annunci nascondo pubblicità di siti simili ma a pagamento. Attenzione: le scritte in piccolo hanno molta  importanza – è fin troppo facile cliccare su un pop-up, credendo di eliminarlo, e solo dopo scoprire di aver accettato di copiare il  profilo su un altro sito Internet. Tuttavia, ce ne sono anche molti veramente gratuiti e facili da usare  completi di tutto quello che vi serve senza troppi problemi.

Alcuni siti gratuiti però chiedono un esborso di denaro in cambio di servizi aggiuntivi: questi potrebbero includere l’accesso a diverse parti del sito (ad esempio, una sezione adulti), strumenti di risalto al vostro profilo, o altri accessori atti a migliorare le possibilità di trovare un partner.

 Siti di incontri a pagamento

I siti di incontri a pagamento sono quei siti fruibili solamente dietro il pagamento di una tassa o quota d’iscrizione. Ossia fino a quando non avrete tirato fuori i soldi, otterrete molto poco, oltre a scoprire cosa hanno da offrire. In genere, potrete  creare un profilo, caricare fotografie, rivedere abbinamenti potenziali e fare ricerche tra decine, centinaia o persino migliaia di persone corrispondenti ai vostri criteri:

  • Persone entro i 50 chilometri di distanza
  • Amano il vostro stesso tipo di musica
  • Vogliono una famiglia
  • Hanno i capelli biondi o altre caratteristiche specifiche
  • I proprietari di un cane o amanti degli animali in genere

Di solito, è possibile entrare in contatto o rispondere a messaggi di altri utenti solo dopo essere diventati membri paganti. Alcuni vi tentano mostrando i dettagli di persone sexy interessate al vostro profilo, magari nascondendo le foto, o mostrandovele fuori fuoco. Alcuni siti permettono di inviare liberamente dei “rompi ghiaccio” o wink, messaggi preimpostati a cui l’altra persona può rispondere. Anche in questo caso, senza poter andare avanti fino a quando non si è membri effettivi.

Vale la pena dare una buona occhiata al sito prima di pagare, in quanto potrebbe rivelarsi in un secondo momento esattamente il contrario di cosa stavate cercando. Ad esempio, cercate bene gli utenti locati nelle vostre vicinanze, perché potreste accorgervi che i vostri abbinamenti più vicini si trovano a 300 chilometri.

Quanto devo pagare?

C’è una vasta gamma di prezzi tra gli incontri online, a partire da prove di tre giorni a 1,99 € (su Avventuresessuali o Retrogusto.org) fino ad abbonamenti di diverse centinaia di euro. La maggior parte dei siti mette a disposizione i tariffari con i prezzi degli abbonamenti e la durata degli stessi. Inevitabilmente maggiore sarà la durata di iscrizione più i prezzi diminuiranno, quindi sei mesi di registrazione saranno più economici di una settimana di iscrizione. Ma ATTENZIONE! Lo so, è noioso quando si sta iniziando la ricerca del vero amore, ma leggete con cura le scritte in piccolo.

Sto parlando delle condizioni di utilizzo. Dovrebbero spiegare la politica del sito e quanto vi fanno pagare per i loro privilegi. I termini di utilizzo si trovano di solito in basso nella home page del sito scritti in caratteri molto piccoli. La cosa importante da notare è il diritto di recesso. Un altro avvertimento però – il diritto di recesso non sarà sempre elencato nelle condizioni di utilizzo, quindi quando ci si iscrive, assicurarsi di leggere qualsiasi scritta in piccolo. Su alcuni siti, troverete le informazioni di cancellazione solo dopo  la loro scadenza, momento in cui, ovviamente, è troppo tardi.

Quali sono i costi ricorrenti?

Le spese ricorrenti sono addebitate sul conto quando termina il periodo di prova e inizia l’abbonamento vero e proprio. Quando si usa la prova dei tre giorni, si dovrebbe cancellare il proprio account poco prima della scadenza. Ma sarà necessario verificare se la cancellazione ha avuto effetto. Alcuni siti impongono un termine di 48 ore per annullare l’adesione. Quindi se si desidera annullarla, è necessario farlo 48 ore prima della data effettiva di scadenza. In caso contrario saranno direttamente convertiti in i abbonamenti mensili con relativi addebiti sui vostri conti. Sono caduto in questo cavillo io stesso, ma era un favoloso sito di incontri, e i proprietari sono in affari per fare soldi.

Un ultimo punto – ci sono pochi siti di incontri gratuiti senza spese ricorrenti – è normale. Bisogna solo assicurarsi di aver preso atto delle scritte in piccolo. E se non riesce a trovare qualcosa che spiega la loro politica di cancellazione, fate attenzione prima di accettare.

Siti di incontri gratuiti o a pagamento?, 7.6 su 10 in base a 5 ratings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 commenti su “Siti di incontri gratuiti o a pagamento?

  • Gustino

    Per quello che servono finchè ci sono servizi gratuiti saranno sempre meglio di quelli a pagamento.

    Sitiincontri
    in carica......
    • Leonardo

      Forse, ma quando ti ritrovi la posta elettronica piena di spam, oppure nessuno ti risponde perchè sono tutti profili fake allora cominci a pensare che è meglio spendere qualcosa in più per fare degli incontri veri.

      Sitiincontri
      in carica......
    • Rastaman

      I siti gratuiti non sono professionali. Clicchi su un profilo ma non sai mai se è un profilo vero o una pubblicità di qualcosa a pagamento.

      Sitiincontri
      in carica......
  • Mister Grey

    Non esistono siti di incontri gratuiti, anche Badoo alla fine è diventato a pagamento. Per mantenere server e spazio web ci sono delle spese e in un modo o nell’altro a qualcuno li devono fare pagare

    Sitiincontri
    in carica......
  • Artim klaus

    Un altro punto voglio sottolineare la differenza di attendibilità fra siti a pagamento e gratuiti. Quando ci si iscrive su un sito di incontri a pagamento e si paga un abbonamento bisogna per forza fornire dei dati veritieri e registrati sul sito stesso. Ecco perchè soprattutto le donne si sentono molto più sicure usando questi ultimi per le loro ricerche amorose.

    Sitiincontri
    in carica......
    • Spermaflex

      Beh certo, dover lasciare gli estremi della carta di credito o del conto in banca è già una buona garanzia, comunque se ti vogliono fregare ti fregano.

      Sitiincontri
      in carica......